Giardino botanico

Le Isole di Brissago aprono i cancelli mercoledì 16 marzo 2016

Potrete ammirare le imminenti fioriture primaverili, rallentate solo in parte dalla neve delle scorse settimane, ed alcune novità; i giardinieri hanno infatti lavorato assiduamente quest’inverno. Per questa stagione, in occasione dell’anno internazionale delle leguminose, abbiamo sviluppato un’esposizione tematica che integra le specie di questa famiglia botanica presenti nel parco con un’area che sarà coltivata con più di cinquanta varietà di legumi che possiamo utilizzare in cucina. Molti dei quali illustri sconosciuti alle nostre latitudini.

Il giardino magico, altra novità completata nell’autunno scorso, ci permette di viaggiare in modo ludico tra piante magiche e piante velenose, sempre facendo attenzione, però, di non farsi stregare!

Le isole partecipano da diversi anni alla manifestazione “settimana dei giardini botanici svizzeri” che quest’anno propone, nel mese di giugno, il tema delle piante minacciate. Alle Isole abbiamo scelto il cisto femmina (Cistus salviifolius) e la marsilea (Marsilea quadrifolia), le potrete ammirare nel parco ma anche in natura in occasione di due escursioni guidate. Tutti i giorni bambini e ragazzi potranno partecipare alla caccia al tesoro, trasformandosi in un attimo in veri pirati. Per le scuole e durante l`estate vi sono inoltre molte opportunità per bambini e ragazzi di seguire attività didattiche.

Vi sono corsi per adulti incentrati sulla cura delle orchidee nelle nostre case e di tintura naturale.

L'11 settembre culminerà l’anno delle leguminose con una giornata dedicata a questa famiglia botanica con visite guidate, attività per bambini e ragazzi, non dimenticando il palato. Il ristorante offrirà, infatti, menù tematici.

 

Geografia

Le Isole di Brissago si trovano a 46°08’ di latitudine N e a 08°44’ di longitudine E. L'isola Grande (San Pancrazio) ha un'estensione di 25’568 m², l'isola Piccola (Sant'Apollinare) di 8’186 m². Dal livello medio del lago, che è di 193,50 m s/m, l'isola maggiore si innalza di 6.50 m, la minore di 6.90 m.

Geologia

Le Isole di Brissago sono collocate nella parte più settentrionale delle Alpi insubriche nella Zona kinzigitica, così denominata dagli gneis kinzigitici che costituiscono il substrato roccioso ed affiorano in  numerosi punti, in particolare lungo la riva dell'isola minore. Per il resto la roccia è ricoperta da una sottile coltre morenica. Le Isole di Brissago sono le due cime di una collina scolpita dall'erosione lungo l'antica linea spartiacque delle valli del Ticino e della Maggia.

Clima

Immerse nelle acque del Verbano, che accumulano calore durante l'estate e lo restituiscono in inverno, protette dalla catena alpina e ricche di sole, le Isole di Brissago godono di un clima particolarmente mite, con pochi giorni di gelo all'anno. È un clima a tutti gli effetti subtropicale.

Il giardino

Nel giardino sono coltivate circa 1’700 specie di piante provenienti dalle principali aree a clima mediteraneo (bacino mediterraneo, Cile, Sud Africa, SO Australia e California) e dalle aree a clima subtropicale umido (in particolare dall'Asia, ma anche N e & S America e Oceania).

VISUALIZZA La galleria fotografica ⇒