Myrtaceae

Psidium cattleianum  Sabine

Guava fragola
Origine: Sud-Est del Brasile.

Frutti commestibili dal sapore molto gradevole, ottimi per fare marmellate.
È considerata come una delle 100 specie più invasive del mondo, è un problema ecologico in Tanzania, Australia, Nuova Zelanda, Sud degli Stati Uniti e in numerose isole del Pacifico e dell’Oceano indiano, in particolare a Mauritius e nelle Hawaii.

 

Myrtus communis  L.

Mirto, Mortella
Mediterraneo

Arbusto tipico della macchia mediterranea ricco di oli essenziali, che conferiscono un caratteristico profumo alle foglie, usate per profumare arrosti di carne.
Dai frutti si ricava  un liquore rosso-viola molto aromatico. Il liquore si ottiene per infusione delle bacche mature in alcool e successiva aggiunta di uno sciroppo di zucchero. Il liquore di mirto contiene numerosi composti aromatici che gli conferiscono proprietà digestive.

 

Melaleuca alternifolia  (Maiden et Betche) Cheel

Albero del tè
Origine: New South Wales, Queensland, syn. Melaleuca linariifolia var. Alternifolia

 

Acca Sellowiana (O. Berg), syn. Feijoa Sellowiana ( O.Berg )

Feijoa
Brasile, Uruguay

Arbusto degli altipiani brasiliani che produce frutti commestibili e profumati, dal gusto che sa di fragola e ananas. I petali  hanno un sapore dolce piacevole, possono essere aggiunti a un’insalata.